Swiss Disability And Development Consortium

SDDC

Swiss Disability and
Development Consortium

Rupa

Avere una disabilità fisica non è una scelta di Rupa, ma lei la considera la sua forza. Dopo aver affrontato molti rifiuti e molta sofferenza, ha finalmente trovato la sua strada. Con l’aiuto di sua madre, ha iniziato una piccola attività di vendita di 'achar' (cetrioli sottaceto nepalesi). Ha dimostrato a sé stessa che il suo atteggiamento positivo è molto più forte della sua disabilità.

Portrait of Rupa. She is wearing glasses on the top of her head. She has a nose piercing and is wearing bright lipstick and a silver necklace. Rupa is a slightly overweight woman. She is wearing a black cardigan over a blue top with a bright floral pattern.
Un tavolo che si trova su una piazza pubblica. Su una coperta rossa, ci sono diversi vasi contenenti achar. Al centro dell'immagine, due stampelle sono appoggiate a un lato del tavolo.

"Dopo aver superato tutte queste difficoltà (trovare un lavoro pagato), ho iniziato quest’attività. Ora non voglio e non ho bisogno di cercare lavoro, anzi, posso dare lavoro alle persone. Adesso sono indipendente.”

"A volte, vado a incontrarli (i miei amici). La maggior parte del tempo mi piace stare a casa. Per lo più mi metto in contatto con loro attraverso i social media. Mi chiamano per incontrarsi e rilassarsi, ma non posso andarci perché hanno delle scale e vivono ai piani superiori. Pertanto, anche loro ne sarebbero dispiaciuti e questo mi renderebbe più triste. Quindi, non mi piace molto uscire. È una delle barriere che mi impediscono di incontrare i miei amici".

Un'area di ingresso di un edificio con scale.
Torna su